Australia, cassata legge sui matrimoni gay

Pubblicato il 12 dicembre 2013

australia, matrimoni gayIl Parlamento regionale di Canberra aveva da pochi giorni dato l’ok alla celebrazione delle prime nozze gay nella Capitale (27 fino a ieri) ma ieri è arrivato lo stop dell’Alta Corte australiana, su richiesta del governo federale.

Il governo federale aveva fatto ricorso per un problema di competenza: la legislazione matrimoniale in Australia è regolata dalle leggi federali e non da quelle regionali (come Canberra).

La motivazione: “La legge sul matrimonio non è valida per la formazione o il riconoscimento delle nozze per coppie dello stesso sesso. Secondo la Costituzione e la legge federale come è oggi, un’autorizzazione legale del matrimonio omosessuale dipende dal parlamento federale”.

0