Washington riforza lotta a esercito di resistenza del Signore in Uganda

Pubblicato il 28 marzo 2014

africaRinforzarsi per eliminarlo una volta per tutte. Questa la decisione degli Stati Uniti nei confronti dell’esercito di resistenza del Signore (Lord’s Resistance Army, LRA), movimento di ribellione ugandese e del suo capo, Joseph Kony. 

Come racconta il Washington Post, infatti, il presidente Barack Obama ha deciso di aggiungere 150 uomini alle forze speciali responsabili della lotta alla LRA.

La Casa Bianca ha confermato che manderà in Uganda anche degli aerei da guerra ed equipaggio da terra.
Nel 2011 il presidente Obama aveva già utilizzato un centinaio di uomini per sostenere le truppe africane che si occupano della lotta contro la LRA nella Repubblica centroafricana, nella Repubblica democratica del Congo e nel Sudan del Sud.

Caitlin Hayden, portavoce del Consiglio nazionale di sicurezza ha dichiarato che il dispiegamento di questi dispositivi e di questi uomini non cambierà comunque il ruolo degli americani nella regione. “Le forze dell’Unione africana conserveranno la guida, le forze americane le assistono e le consigliano” ha concluso Hayden.

 

0
PER APPROFONDIRE Tags , , ,